La Biografia ZonaBriganti

ZonaBriganti nasce a Rogliano (cs) nel 2005 da un progetto di Eugenio Bennato “TarantaPower”. Il progetto iniziale del gruppo era quello di testimoniare in chiave moderna la grandezza della musica popolare Calabrese “la Tarantella”. Le prime apparizioni avvengono nel settembre 2005 a Gerace (RC) e Castiglione Cosentino (CS). Tra il 2006 e il 2007 il gruppo partecipa a numerosi festival, tra i più importanti:


Napoli concerto EuroMediterraneo “New Taranta New Flamenco” con la presenza di Eugenio Bennato, Rione Junno e Las Migas. Brindisi “Notte della Taranta”organizzato da Taranta Power, Zambrone (VV) in occasione della II edizione del TamburelloFestival, Marsiglia (Francia) concerto EuroMediterraneo insieme a Pietra Montecorvino. Scilla (RC) 40^ edizione Festival del Sommelier. Cirella (CS) Moda, Mare e Stelle nell’ anfiteatro dei Ruderi condotto da Elisabetta Gregoraci e trasmesso da PLAY TV, VinItaly di Verona ripresa in diretta RAI, Arezzo “Agri-Culture” 2007, Monteflavio (RM) e Pico (FR) Notte di Taranta organizzato da TarantaPower.


Nel 2007 l’uscita del primo lavoro discografico autoprodotto del gruppo “ZonaBriganti”. Il 2008 continua sull’onda di quello precedente con la partecipazione ad eventi come la Notte della Taranta di Belvedere Spinello (KR) e quella dell’Università della Calabria di Rende (CS). Il 5 Agosto partecipa al Festival della Musica del Sud ad Ardore (RC) con Alfio Antico e Mimmo Cavallaro, organizzato da TarantaPower. Inoltre dall’8 al 22 Settembre organizza dei Seminari in Puglia, insieme all’Istituto Tecnico Scientifico ”A.Guarasci”di Rogliano, con la collaborazione dei Tamburellisti di TorrePaduli (LE) nel Salento ed i grandi Maestri dei Cantori di Carpino nel Gargano (FG).


Nel 2009 ZB porta a termine il secondo lavoro discografico dal titolo “La nostra Terra” trattasi di un EP di 4 Brani, un lavoro molto importante che nasce con la voglia di dare un ulteriore tocco di modernità al sound di ZB, quindi l’ inizio di ricerca e fusione di nuove sonorità. Dal 9 al 26 Aprile 2009 ZonaBriganti alla volta dell’Ecuador al 17° Festival “Nuevo Encuentro del Nuevo Mundo del Folcor” tocca le seguenti tappe: Chunchi- Alausì- Riobamba- Quevedo- Valencia-BuenaFè- Babahoyo-Azogues. Il 26 Agosto ZonaBriganti partecipa al Kaulonia Tarantella Festival, sotto la direzione artistica di Eugenio Bennato. Concludono l’anno importanti eventi: “Beer Festival” Mirabella Eclano (AV), “Il Castello in Cantato” Capriglia Irpino (AV), “La festa della Taranta” Carpineto Sinello (CH), “Notte in concerto” Rocca di Papa (RM) e la finale del “Radici Etno-Contest” vinta a Viggianello (PZ).


Nel 2010 l’uscita del terzo disco: RITMUNOVU distribuito da Venus Italia. Nello stesso anno ZB tocca le città più belle della Calabria: Soverato (CZ), CapoVaticano (VV), Paola (CS), Pizzo Calabro (VV), Briatico (VV), Stilo (RC), MirtoCrosia (CS), Corgliano (CS), ReggioCalabria, Caulonia (RC), San Giovanni in Fiore (CS). Il 5 Maggio partecipa al festival promosso dalla Regione Lazio “I Viaggi dell’Arte” Gaeta (LT). Ritorna nel Lazio l’11 Agosto per partecipare al Saltaranta di Acuto (FR) insieme agli MBL e RioneJunno. Il 31 Dicembre 2010 ZonaBriganti partecipa al Capodanno di Cosenza in piazza dei Bruzi insieme alla grande Artista Fiorella Mannoia, ricevendo riconoscimenti dalla Commissione Cultura del Comune di Cosenza per l’importante lavoro di diffusione attraverso la musica delle tradizioni e della cultura Calabrese.


Il 15 Febbraio 2011 ZonaBriganti è a Bolzano nel Teatro Cristallo partecipa a “Racconti di Musica: il Brigantaggio” promosso dall’Ass. “L’Obiettivo”. Nello stesso anno segue un tour estivo molto ricco ed intenso con tappe importanti e la riconferma di partecipazione al Saltaranta di Acuto(FR), con gli AllaBua ed il concerto di Gravina di Puglia (BA).


Il 2012 ZonaBriganti produce il suo primo videoclip dal titolo ”Di rabbia e d’amore” che nel giro di pochi mesi riscuote gran successo, seguito da numerosi concerti e la partecipazione a festival di rilievo come quello del “Popularia festival” di Torricella (TA). Nello stesso periodo il videoclip “Di rabbia e d’amore” viene premiato al “Diamante Film festival” come miglior videoclip 2012. Dopo poco tempo viene selezionato nella trasmissione di RAI 1” DoReCiackGulp” di Vincenzo Mollica e visionato il 6 Ottobre dopo la messa in onda del tradizionale TG1.


Nel 2013 il sound di Zona Briganti continua, irrefrenabile, sulla sua strada alla scoperta dei sentimenti e delle emozioni delle tradizioni popolari. Grazie alle tante esibizioni fuori dalla Calabria, terra di origine di Zona Briganti, si è potuto percepire come i confini di questo linguaggio sono diventati più estesi, aprendosi a nuove frontiere da questi punti nasce il quarto lavoro discografico “Di rabbia e d’amore” disco distribuito da Edel Italy. La continua sperimentazione musicale per assicurare un Sound Internazionale offre a Zona Briganti numerosi apprezzamenti e stime da tutto il panorama della World Music. Grazie a questo lavoro costante nel tempo, Zona Briganti ha avuto la possibilità di riproporre la cultura popolare Calabrese ed Italiana con la semplicità e l’autenticità.

 Nel 2013 si registrano numerosi concerti e altrettanti eventi di importante rilievo come i concerti svolti a Chivasso(TO), Savigliano (CN), Rometta (ME). Ad Agosto si classificano al terzo posto del concorso nazionale EtnoSong “Mia Martini”. In Ottobre volano in Inghilterra, concerto presso “L’Anima Cafe” di Londra del noto Chef Italiano “Francesco Mazzei”.